Errori e varianti di conio, un valore da collezione

Si definiscono errori e varianti di conio tutte quelle inesattezze su una moneta originate per errore umano o per difetto delle apparecchiature utilizzate. Sono errori che occorrono in maniera del tutto involontaria durante la coniazione delle monete.

Sono davvero molti i difetti di conio tanto da essere classificati in gruppi differenti e sottocategorie e dall’aver acquistato un valore da collezione. Quali sono i difetti di conio più comuni e qual è il loro valore sul mercato? Dove vendere e acquistare monete con errori di conio in maniera sicura e affidabile? Ti basterà una lettura di pochi minuti per avere risposta a tutte le tue domande sull’argomento.

Quali sono i difetti di conio?

Vogliamo indicarti qui di seguito quali sono i difetti di conio più comuni per poi concentrarci sul loro valore:

  • fuori centro;
  • tondello errato;
  • clip;
  • valore o conio doppio;
  • bordo ritagliato;
  • eccesso di conio;
  • sovraconio;
  • doppio colpo;
  • Salto di conio.

A volte, anche una pressione debole del conio, sicuramente difettosa, può produrre monete con mancanza di numeri e lettere, come immagini decentrate, eccessi e sbavature del metallo e altre deformità.

Quanto vale un errore di conio?

In sostanza, quanto vale un errore di conio? Come abbiamo appena detto, i difetti possono avere cause diverse. Il valore dipenderà molto dalla qualità della stessa moneta oltre che da quanti pezzi sono stati coniati con quello stesso difetto. Inoltre, i collezionisti quanto sono disposti a pagare per quella moneta?

Quasi sempre il valore diventa di poco superiore a quello nominale della moneta. Mentre in altri casi di cui ora ti parleremo, il valore cresce notevolmente.

Quali sono gli errori di conio delle Lire?

Hai già sentito parlare delle 500 lire caravelle bandiere controvento? Bè, sono tra le monete in Lire con errori di conio tra le più richieste. Ma non solo. Anche le 5 Lire con errore di conio dovuto alla mancanza del nome dell’incisore del 1951 sono ricercate. Anche le 10 Lire del 1998 hanno subito delle varianti di conio rispetto alla prima stampa del 1951. Ad esempio, la spiga rappresentata è più lunga nella moneta difettosa. Anche le 1.000 Lire del 1997 presentano i confini dell’Europa non aggiornati.

Quali sono gli errori di conio della moneta da € 2?

Parlando di monete più recenti, quali sono gli errori di conio della moneta da Euro 2? A volte l’errore può riguardare i bordi di una moneta, come quando sono doppi. Altre volte le leghe bimetalliche della moneta da 2 euro si sono fuse o spostate. Le rappresentazioni possono essere state alterate durante la coniatura, come i 2 euro del Lussemburgo del 2002 con stelle eccessivamente grandi che toccavano il cerchio centrale della moneta. Oppure errori di aggiornamento come di cartine geografiche errate sui 2 euro Finlandesi del 2006 e della Germania del 2008. Ecco altri esempi ben noti.

2 euro Belgio

Esistono delle monete da 2 euro emesse in Belgio con bordi differenti e un’inclinazione dell’asse di molti gradi.

2 euro Austria

In questo caso, la moneta da 2 euro austriaca con varianti di conio riporta la scritta della valuta “Euro” ma non il valore nominale, ossia il numero “2”.

Le varianti appena menzionate, in alcuni casi possono raggiungere il valore di diverse centinaia di euro.

Colleziona le Monete in Oro e Argento con Rarità di conio

Vorresti investire in questo settore? Sei un appassionato di monete da collezione e vuoi avere con te i riconii delle monete storiche che hanno avuto questi errori, o commemorative. Qui su Collezioni Istituzionali forse hai trovato quello che cercavi

Lascia un commento